•  

    Donne per le Donne
  • Manuel Rumi
  • Leo Matiz
  • L'isola che c'è

Manuel Rumi: La scelta non è stata casuale. L'associazione MANUEL RUMI si occupa di realizzare pozzi d'acqua nei deserti dell'Africa. L'acqua per i popoli che vivono in condizioni così estreme è VITA. E sapere che un quinto del nostro cd diventa acqua è per noi motivo di grande soddisfazione. E' un debito di riconoscenza e di rispetto per i popoli dell'AFRICA da cui abbiamo ricevuto un patrimonio culturale incommensurabile. L'associazione MANUEL RUMI ha realizzato in 14 anni di attività 46 pozzi. Prossima la realizzazione di un pozzo che sorgerà a 200 mt. dal luogo dove fu trovato il corpo senza vita di MANUEL. Abbiamo avvertito la soddisfazione di suo padre, MARIO RUMI, quando ci ha detto "è una notizia che aspettavo da 14 anni". E poi , indicandoci in una foto la cima di un pozzo con scritto MANUEL 2000 " …un tuareg con le sue dita ha scritto il nome del mio Manuel sulla cima del pozzo prima che l'argilla si solidificasse". Un gesto semplice e poetico per ricordare Manuel e per ringraziare Mario. Importantissima è l'attività che l'associazione esercita nelle scuole. Grazie alle bellissime fotografie realizzate da Mario nelle sue spedizioni vengono infatti realizzati dei documentari che vengono presentati ai ragazzi. Un maniera intelligente e consapevole di stimolare la sensibilità e la cultura di giovani abituati quotidianamente a ben altre immagini.

Mario Rumi oltre ad averci offerto alcune fotografie per la realizzazione di questo sito ci ha permesso di pubblicare un bellissimo racconto tratto dal suo libro "MANUEL IL MIO TUAREG" da cui è stato tratta la sceneggiatura dello spettacolo teatrale: AMAN IMAN, L'ACQUA E' LA VITA.

20% acqua 80% musica

Da sempre, la MORANERA, ha cercato di affermare i messaggi di integrazione e di solidarietà espressi nelle musiche e nei testi nei confronti dei popoli del sud del mondo, attraverso precise azioni concrete. Per questo motivo, ci siamo costituiti come associazione senza fine di lucro. Per questo motivo, abbiamo deciso di destinare un quinto dei ricavi derivanti dal nostro primo cd "MEDITERRANEO" alla ASSOCIAZIONE MANUEL RUMI.

http://www.manuelrumi.org